Ebbene sì, lo confesso: non sono completamente “normale”…

Se non ci fosse un po’ di pazzia nel mio albero genealogico, o meglio: nel mio DNA, probabilmente non sarei riuscito a cavarmela nella vita. Infatti è stato l’agire spesso inaspettato, contro ogni regola, senza tanti calcoli da scacchista, che mi ha spesso tolto dai guai, disorientando l’avversario. Dall’aspetto difficilmente si capisce. Solo frequentandomi può nascere il sospetto…Magari dando una scorsa al mio curriculum. In ogni caso, non sarei in grado di scrivere un manuale. Una guida su come sorprendere. Disorientare. E nemmeno di tenere una breve lezione all’università. Devo dire che non me ne compiaccio. Perché non ho nessun merito: sono uscito così. E qualche volta mi sono anche dovuto mordere la lingua. L’unica cosa che mi sento di suggerirvi è: sparigliate, di tanto in tanto. Come i cavalli. Infatti, dalle mie parti una volta si usava dire: l’è mat c’men caval! O, peggio: l’è mat c’me set cavai! Ecco…

3 commenti

Archiviato in Narrativa

3 risposte a “Ebbene sì, lo confesso: non sono completamente “normale”…

  1. L’importante è che la foto venga mossa! Sempre!

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...